Ma che significa Rital?
06/03/2017
Intervista a IP e ai suoi fan
20/03/2017
Tutti

Farsi rimborsare l’abbonamento Velib’ dal datore di lavoro

©Seth Lucas

Ci sono delle informazioni che a volte si scoprono totalmente per caso e che risultano essere molto interessanti. Anni fa, quando lavoravo come dipendente, ne ho trovata una che riguarda i Velib’ e che con l’arrivo della primavera (che a Parigi è un concetto un po’ aleatorio ma vabbé), può rivelarsi molto utile.

Una cosa che forse non tutti sanno, è che i datori di lavoro qui in Francia hanno l’obbligo di rimborsare almeno il 50% dell’abbonamento ai trasporti per il tragitto casa-lavoro-casa e questo vale quindi anche per l’abbonamento Velib’.

Il rimborso è obbligatorio dal 2009 e deve corrispondere al 50% del costo degli abbonamenti necessari per arrivare e tornare dal luogo di lavoro. Se diversi abbonamenti sono necessari, il datore di lavoro deve rimborsare il 50% di tutti questi abbonamenti, pena una bella multa! Alcune grandi aziende rimborsano addirittura la totalità degli abbonamenti.

Personalmente all’epoca ero riuscita, con una semplice richiesta via email, a ottenere il rimborso del 50% del mio abbonamento Velib’ oltre che al 50% del mio navigo annuale.

Tentar non nuoce no? 🙂

Riferimenti utili

Articoli L3261-2 e R3261-1 del Codice del Lavoro.

Legge n°2015-992 del 17 août 2015 relativa alla transizione energetica.

Dossier sul sito del Service Public.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi