• 2002Perugia > Roma > Parigi... solo andata

    Nata a Perugia e vissuta alla periferia di Roma da quando aveva due anni, dopo il diploma di liceo classico e una laurea con il massimo dei voti in Lingue orientali, nel 2002 Elena decide di partire per Parigi, una città che ha sempre amato, per proseguire gli studi nella capitale francese.
    Elena non fugge. Mai. Parte alla scoperta di un nuovo mondo, con lo spirito di una guerriera volitiva, che affronta con coraggio e ironia tutte le difficoltà che le si presentano davanti in questo viaggio. In effetti, lei non è affatto un cervello in fuga. Questa figura retorica infatti, che definisce il tutto attraverso una sua parte, non le rende affatto giustizia. Elena è un tutto strabiliante, una donna piena di risorse, fatta di un cervello che vola, e di mani, per agire sempre nel modo più efficace e concreto.
  • 2008Nasce il blog "Italiani pocket - come sopravvivere a Parigi"

    Il primo mostro che incontra a Parigi è certamente la Burocrazia, seguita dalla difficile ricerca della casa, del lavoro, del capire a fondo la mappa della città, i quartieri, le tipologie sociali che vi abitano, i cinema, i ristoranti, i musei, i locali, la lingua che Elena perfeziona a tal punto da  essere scambiata per una francese. Elena affronta tutto questo con un enorme e formidabile senso pratico, e diventa un’esperta della città.
    La nostra si rende conto, dopo 6 anni, di avere accumulato una serie di conoscenze su Parigi tali da fare invidia ad un parigino stesso e, ricordandosi dei suoi primi anni, Elena ha una delle sue idee geniali: condividere in rete tutte le conoscenze accumulate negli anni, per venire in aiuto dei suoi connazionali che vogliono vivere a Parigi e devono capire tutto, e in fretta, della grande città sconosciuta.
    Nasce così nel 2008, Italiani Pocket- come sopravvivere a Parigi, un blog che Elena porta avanti parallelamente al suo lavoro in azienda, con la costanza e la passione che la contraddistiguono. Il blog diventa così un punto di riferimento per la comunità italiana, per risolvere problemi, o semplicemente per leggere articoli divertenti sulla lingua, sugli usi e costumi parigini oppure per scovare suggerimenti su nuovi luoghi in città dove uscire per divertirsi.
  • 2013Paris pocket arriva alla riscossa

    Il successo di Elena la porta, nel 2012, a ripensare alla sua carriera professionale: si rende conto  infatti di avere tutte le capacità e le carte in regola per fare del suo blog un lavoro vero e proprio. Con passione e creatività, armata della sua volontà di ferro, si rimette nuovamente in gioco e inizia un serissimo business plan con degli esperti, durato circa un anno. L’impegno è tanto ma è ripagato in pieno dalla nascita di Paris pocket - Facilitateur de vie®, Assistente amministrativa per privati e/o professionisti a Parigi.
    Mai definizione fu più appropriata! Elena risolve problemi, inventando soluzioni su misura e offrendo assistenza personalizzata. Nel frattempo Elena decide, tra l’altro, di prendere la nazionalità francese e dopo due anni di pratiche amministrative diventa ufficialmente italo-francese.
  • 2015Parigi Low cost - Guida anticrisi alla città più romantica del mondo

    Un giorno di agosto Elena viene contattata dalla BUR RIZZOLI (oggi Mondadori) che le propone di scrivere una guida su Parigi, ma nello stile del suo blog. La persona che la contatta le dice che l’ha scelta perché ha letto il blog e le piace come scrive, insomma la vuole come autrice ! Dopo nove mesi di lavoro intenso, nell’Aprile del 2015 viene pubblicata « Parigi low cost, guida anticrisi alla città più romantica del mondo », la guida che vi porta nella Parigi di Elena, quella turistica e non solo, quella un po’ più curiosa, quella pratica. Elena realizza cosi uno dei suoi sogni di bambina !
  • 2018il Consiglio Parigino degli/delle Europei/e

    A dicembre del 2018, dopo aver inviato la sua candidatura, Elena diventa uno dei 61 membri del nuovissimo Consiglio Parigino degli Europei (con seggio francese tra l’altro !) : una nuovissima istanza consultiva del Comune di Parigi il cui scopo è di assistere la municipalità nelle decisioni che riguardano per esempio la vita associativa europea e internazionale, l'accoglienza degli stranieri europei, il turismo, le relazioni internazionali del Comune di Parigi e qualsiasi altro argomento pertinente.
  • aujourd'huiCosa fa oggi

    Otre a portare avanti con costanza il blog e a partecipare ai lavori del Consiglio Parigino degli Europei, grazie al suo lavoro Elena oggi risolve problemi, inventando soluzioni su misura, offendo assistenza personalizzata per chi vuole stabilirsi a Parigi o per chi a Parigi ci vive già e ha difficoltà nel barcamenarsi nelle comprensibili insidie di una grande metropoli, il tutto non solo per gli italiani, ma anche per tanti francesi che si affidano a lei. …insomma, Elena aiuta a non perdere tempo e a facilitare la vita!
"Un grande grazie alla mia amica/sorella Michela Centioni del blog 'Satirepostmoderne.com' per questa bellissima biografia!"

I MIEI PROGETTI