Ma che significa Rital?
06/03/2017
Intervista a IP e ai suoi fan
20/03/2017
Tutti

Farsi rimborsare l’abbonamento Velib’ dal datore di lavoro

©Seth Lucas

Ci sono delle informazioni che a volte si scoprono totalmente per caso e che risultano essere molto interessanti. Anni fa, quando lavoravo come dipendente, ne ho trovata una che riguarda i Velib’ e che con l’arrivo della primavera (che a Parigi è un concetto un po’ aleatorio ma vabbé), può rivelarsi molto utile.

Una cosa che forse non tutti sanno, è che i datori di lavoro qui in Francia hanno l’obbligo di rimborsare almeno il 50% dell’abbonamento ai trasporti per il tragitto casa-lavoro-casa e questo vale quindi anche per l’abbonamento Velib’.

Il rimborso è obbligatorio dal 2009 e deve corrispondere al 50% del costo degli abbonamenti necessari per arrivare e tornare dal luogo di lavoro. Se diversi abbonamenti sono necessari, il datore di lavoro deve rimborsare il 50% di tutti questi abbonamenti, pena una bella multa! Alcune grandi aziende rimborsano addirittura la totalità degli abbonamenti.

Personalmente all’epoca ero riuscita, con una semplice richiesta via email, a ottenere il rimborso del 50% del mio abbonamento Velib’ oltre che al 50% del mio navigo annuale.

Tentar non nuoce no? 🙂

Riferimenti utili

Articoli L3261-2 e R3261-1 del Codice del Lavoro.

Legge n°2015-992 del 17 août 2015 relativa alla transizione energetica.

Dossier sul sito del Service Public.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.