Il nuovo pass navigo “toutes zones”
07/09/2015
Leginews – La residenza fiscale
05/10/2015
Tutti

Le mie “Journées du patrimoine” 2015

E come ogni anno, anche nel 2015 sono molto soddisfatta delle scelte fatte per le mie personalissime Journées du patrimoine! Se ve le siete perse ecco un piccolo reportage di quello che ho visitato per incoraggiarvi a partecipare l’anno prossimo.

La mia tecnica, da anni, è di scegliere massimo quattro cose da fare durante le due giornate (una la mattina e una il pomeriggio), per non stancarsi troppo, e di solito scelgo attrazioni un po’ originali e non troppo turistiche, per evitare di fare dodici ore di fila! Per esempio, non andrei mai e poi mai a mettermi in fila per visitare l’Eliseo o la Tour Eiffel ecco… 🙂

Sabato 19 – Banque de France e M6

La visita mattutina è stata dedicata alla Banque de France. La passeggiata è cominciata con le varie casse (di cui non ho foto chiaramente!) dove abbiamo potuto vedere le svariate macchine che servivano (e servono tutt’ora) a contare e a organizzare il denaro: guardando i video delle macchine in funzione mi sono detta che gli impiegati che maneggiano quotidianamente miliardi e miliardi di euro devono avere una concezione del denaro ben diversa dalla nostra! :-p

Siamo poi passati alla parte storica, in cui, grazie a vetrine, oggetti d’epoca e pannelli, mi sono un po’ istruita sulla storia dell’oro e della Banque de France. Ad un certo punto della visita i miei piedini stavano calpestando 80 miliardi di euro, seppelliti metri e metri sotto di me, nel caveau!

La visita è finita in bellezza con il passaggio negli uffici dei pezzi grossi (compreso quello del Governatore), che lavorano in un ambiente alquanto sobrio e delicato(cfr le foto!). 😀

Dopo una sana pausa pranzo, abbiamo ripreso le forze e ci siamo diretti verso gli studi di M6 (che corrisponde un po’ a Italia 1 per capirci), dove avevo prenotato la visita su internet qualche giorno prima: mi piace mischiare visite storico-culturali a visite più attuali e poi adoro i backstage!

Dopo essere stati dotati di braccialetto giallo fosforescente per identificare il nostro gruppo, una simpatica americana ci ha scorrazzati in giro per la redazione e gli studi televisivi, dove abbiamo incrociato anche Nathalie Renoux e Vicky Bogaert, che ci hanno spiegato come si prepara un telegiornale e Norbert, che ha fatto il suo solito show alla fine della visita.

La parte sicuramente più bella (io ero in visibilio) è stata la visita allo studio dove trasmettono il telegiornale e della regia da dove è tutto orchestrato in diretta! Che stress!

Domenica 20 – La Sorbonne e la brasserie Bofinger

Il secondo giorno è sempre più difficile trovare la motivazione, ma ce l’abbiamo fatta e non ce ne siamo pentiti!

Dopo un tentativo infruttuoso di metterci in fila per le Torri di Notre Dame (ci ho voluto giusto provare visto che il mio uomo non è mai salito, ma sapevo che avremmo rinunciato a causa delle venti ore di fila!), ci siamo diretta alla Sorbona, dove vado spesso per lavoro a combattere con le segreterie, ma che non avevo mai avuto la possibilità di visitare con calma.

Il percorso libero, ma comunque guidato da una segnaletica ad hoc, ci ha accompagnati tra gli splendidi corridoi, i maestosi anfiteatri , la biblioteca, la cappella dove è sepolto Richelieu… e in tutto questo, sognante, ogni secondi pensavo “Certo che tra La Sapienza e il campus di Jussieu dove sono stata io, niente a che vedere proprio! Qui si che ti viene voglia di studiare!”. 😀

*Vorrei dedicare le foto della Sorbona a Fabio, fan del blog da anni, che riconoscendomi tra i marmi sontuosi dell’Università mi è venuto a salutare facendomi vivere un breve momento da vera star!* 🙂

Dopo cotanta cultura e magnificenza, e sempre dopo un bel pranzetto per riprendere le forze, ci siamo diretti verso Bastille per una visita guidata di una brasserie storica: Bofinger, la più alsaziana delle brasserie parigine!

Voi direte “Ma che senso ha andare a visitare una brasserie?”, le foto risponderanno al posto mio!

Per saperne di più

Les journées du patrimoine: journeesdupatrimoine.culturecommunication.gouv.fr

Banque de Francewww.banque-france.fr
M6www.groupem6.fr
La Sorbonnewww.paris-sorbonne.fr
Brasserie Bofingerwww.bofingerparis.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi