Chez papa – cucina francese del sud-ovest
17/05/2010
I bar degli zozzi VS dress code parigino
14/06/2010
Tutti

Viva il riciclo! E i mercatini dell’usato!

Copyright (c) 123RF Stock Photos

A Parigi un sacco di gente (compresa me) arreda casa con le cose trovate… PER STRADA!

Si si, è proprio così, viva il riciclo, abbasso il consumismo sfrenato!

A causa (o grazie?) dei traslochi frequenti in questa città, molto spesso per strada si possono trovare cose molto interessanti: specchi, sedie, mobiletti, comodini, lampade, tavoli, il tutto in perfette condizioni (o quasi!). E quale enorme soddisfazione per noi giovane generazione povera vittima della crisi di tornare a casa con una nuova poltrona per la scrivania pagata 0€, o uno specchio Ikea da attaccare al muro, o un comodino in legno massiccio (tutte cose che ho trovato io personalmente).

Ma perché si trovano tutti questi oggetti per strada?

Esiste un simpatico servizio della Mairie per far fuori gli oggetti ingombranti senza starsi a sbattere più di tanto: se dovete buttare via qualcosa di ingombrante basta andare sul sito della Ville de Paris, riempire il modulo online in cui indicate che tipo di oggetto è, l’indirizzo e l’ora in cui sarà depositato e un camion della Mairie verrà a ritirarlo gratis…

sempre se trovano ancora qualcosa e non sono passata io prima a fare razzìa! 🙂

I MIEI TRUCCHETTI PER RICICLARE

Se volete sbarazzarvi di un vecchio (o non) cellulare e fare un gesto sano per il pianeta, potete sfruttare Magic Recycle o il sito di Bouygues Telecom. Il principio è il seguente: valutate online quanto vale il vostro cellulare, lo inviate per posta e vi viene restituita la cifra corrispondente. Se il cellulare è troppo vecchio e quindi vale 0€ Bouygues vi offre comunque le spese di spedizione del cellulare (cosa che invece non fa Myster Recycle).

Se volete recuperare o sbarazzarvi di ogni tipo di oggetto andate su Free Cycle! Ogni città ha un gruppo Yahoo in cui vengono postati degli annunci di offro/cerco e si può trovare di tutto! Noi abbiamo recuperato per esempio un mobiletto per la TV praticamente nuovo!

Se volete rivendere le vostre cose o comprare a poco prezzo sbizzarritevi nelle Brocantes e Vide-Grenier (mercatini di modernariato dove i privati rivendono le loro cose). Per conoscere il programma dei mercatini potete visitare il sito Brocabrac, ma attenzione perché per vendere bisogna seguire qualche regola.

Per scambiare, offrire o affittare andate sul sito CityGreen che tra l’altro vi fa accumulare punti e regali per ogni azione “riciclosa”. 🙂

Per i mercatini dell’usato avete l’imbarazzo della scelta (per comprare):

Puces de la Porte de Vanves (14e)
Avenue Georges Lafenestre
sabato e domenica dalle 7h alle 19h30
e avenue Sangnier
sabato dalle 7h alle 14h e domenica dalle 7h alle 19h30
Metro: Porte de Vanves – Tramway Didot

Puces de Saint Ouen – Porte de Clignancourt (18e)
tra la rue Binet et le bd périphérique
sabato, domenica e lunedì dalle 7h alle 19h30
Metro: Porte de Clignancourt

Puces de la rue Jean-Henri Fabre (18e)
Rue Jean-Henri Fabre.
sabato, domenica e lunedì dalle 8h alle 18h30
Metro: Porte de Clignancourt

Puces de la Porte de Montreuil (20e)
Avenue du professeur André Lemierre.
sabato, domenica e lunedì dalle 7h alle 19h30
Metro: Porte de Montreuil

E poi c’è sempre il gigante Ebay dove potete vendere e comprare di tutto!!

9 Comments

  1. Psico e Mona ha detto:

    Ciao IP, purtroppo stiamo per andar via da Parigi e volevamo vender i nostri oggetti (pentole soprattutto!) ancora in buone condizioni..
    sai se esiste qualche mercatino dell’usato? grazie!

    • IP ha detto:

      Ciao Psico e Mona, ho completato il post con qualche informazione sui mercatini dell’usato. 🙂
      Peccato lasciare Parigi…

      • Psico e Mona ha detto:

        è un peccato anche per noi..ma dobbiamo..almeno per il momento!
        grazie mille 🙂

  2. peggy ha detto:

    Grazie Alessia per il link molto utile! non conoscevo 🙂
    La gente butta veramente di tutto! si puo’ arredare una casa tranquillamente, sopratutto se fai “les encombrants” nei quartieri più ricchi della capitale!
    Un saluto miss Pocket!

  3. alessia ha detto:

    ti segnalo anche questo sito : http://donnons.org/
    per tutti quelli che vogliono offrire qualcosa che non sanno piu’ dove mettersi (tipo noi che siamo senza cantina)

  4. Francesca ha detto:

    Ahah…questa è una cosa che può succedere anche a Parma! Giusto poche settimane fa ho trovato lo specchio ideale, per arredare il salotto della mia spoglia casa da universitaria, vicino al bidone della mia via XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.