Made in Paris – atelier di danza gratuito
29/04/2013
La caccia al tesoro di Parigi – 6 luglio 2013
01/07/2013
Tutti

Paris pocket vi facilita la vita

Paris pocket - facilitateur de vieCarissimi lettori di Italiani Pocket, sono lieta di annunciarvi che, dopo quasi un anno di lavoro, sono infine operativa con la mia vera attività…strettamente legata a questo blog!

Cosa faccio? Vi facilito la vita.

Come funziona?

1. Mi contatti per qualsiasi cosa che non hai voglia di fare, non hai tempo di fare o non sei capace di fare.

2. Ti faccio un preventivo per un’assistenza super personalizzata.

3. Mi paghi e io ti risolvo la vita. ;-p

Un po’ come ho sempre fatto su questo blog, ma ora potrò occuparmi dei casi più personali e disparati (e anche disperati, eheheh), in cambio di una remunerazione che vi assicuro essere molto abbordabile! 🙂

Allora da oggi in poi IP diventa anche “Paris pocket – facilitatore di vita”!

Tutti i dettagli sul sito www.paris-pocket.com e sulla nuova pagina FB facebook.com/parispocket.services

12 Comments

  1. antonio ha detto:

    Ciao ho 44 anni da 4 vivo già all”estero,precisamente a Bruxelles in Belgio,vorrei trasferirmi a parigi non sapreste dirmi se ci sono associazioni che danno vitto e alloggio in cambio di servizi?…grazie

  2. Ciro ha detto:

    Ciao, avrei intenzioni di trasferirmi a Parigi. Ma qualcuno che affitta stanze o mini loft per due c’è ancora?

  3. marina rosmini ha detto:

    Vorrei trascorrere il mese di luglio ed eventualmente anche le prime 2 settimane di agosto a Parigi per perfezionare il mio francese. Ovviamente mi serve una sistemazione. Chi può aiutarmi?

    • caterina manca ha detto:

      Ciao, mi chiamo Caterina e vivo a Parigi
      affitto il mio appartamento dal 26 luglio al 11 di agosto
      (mentre io sono via per la vacanze)
      E’ molto centrale e completamente corredato.
      A presto

  4. Valerio ha detto:

    Ciao,

    vabbè ma così si perde lo spirito di questo sito..
    C’è per forza un conflitto di interessi a questo punto…

  5. Manu ha detto:

    Ciao Michela! Anche io sono sarda e abito a Parigi da ormai un anno e mezzo… Il consiglio che mi sento di darti è di avere un bel gruzzoletto da parte prima di partire! Parigi, come già saprai, è carissima!!!

    • Michela ha detto:

      Beh, sicuramente per affrontare le spese iniziali immagino, ho visto più o meno quali sono gli affitti a Parigi; infatti, vista la mia attività, l’ideale era stabilirsi fuori Parigi… Per il resto comunque, cosa mi sai dire della vita in generale? Gli stipendi bastano per far vivere una famiglia decentemente? Grazie…

      • Manu ha detto:

        Ciao Michela! Il problema principale è trovare un appartamento, si deve avere un garante francese, un lavoro e varie credenziali… e bisogna sempre tenere gli occhi aperti in quanto è pieno di “imbroglioni” 😉 Non so a quanto ammontino gli stipendi nel settore dell’artigianato, magari per iniziare potresti fare anche altro!
        PS: Informati anche sui possibili aiuti statali riguardanti le famiglie, in Francia gli aiutini funzionano!

  6. Michela ha detto:

    Salve, sono un’italiana che lavora come artigiana. Ho intenzione di chiudere al più presto la mia attività qui in Sardegna e trasferirmi in Francia entro due anni, più precisamente a Parigi, la mia domanda è questa: quali sono i passi preliminari prima del fatidico trasferimento? E sopratutto, posso utilizzare la mia esperienza lavorativa per trovare un lavoro similare, nonostante il mio francese sia prettamente scolastico (ma me la cavo alla grande, sono stata già 4 volte a Parigi in vacanza!)???
    Vi ringrazio anticipatamente, Michela…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.