Questa mini guida, il cui titolo è l’acronimo di Les …

Il prossimo 20 novembre in Francia si festeggia il beaujolais …

Questo post ha vocazione comunitaria, per uno scambio di informazioni …



Ven 21 nov

Lylo – les yeux les oreilles

lylo_logo
Questa mini guida, il cui titolo è l’acronimo di Les Yeux Les Oreilles (gli occhi e le orecchie), è molto utile quando si è a corto di idee per un’uscita o quando si vogliono sperimentare generi musicali che non si conoscono o si vogliono conoscere nuovi posti. La scoperta di Lylo risale per me al mio arrivo a Parigi DODICI anni fa! La…
Lun 17 nov

La festa del beaujolais nouveau

Zemanta Related Posts Thumbnail
Il prossimo 20 novembre in Francia si festeggia il beaujolais nouveau (il vino novello). È la città di Beaujeu, tra Lione e Mâcon, che ha dato il nome a questo vino, mentre la denominazione ufficiale risale al 13 novembre 1951. Durante la
Lun 10 nov

Rinnovare i documenti al Consolato di Parigi

@wellingtonstravel - Flickr.com
Questo post ha vocazione comunitaria, per uno scambio di informazioni vitali e per cercare di restare tutti aggiornati. Non vi spiegherò qui le varie procedure che sono già illustrate nel blog e sul sito del Consolato, ma cercherò, in base alle mie esperienze e alle vostre, di darvi tutte quelle informazioni…
Lun 03 nov

La carte vitale

carte_vitale
La copertura sanitaria è l’altro scoglio abbastanza duro da affrontare al nostro arrivo a Parigi. Abbiamo trovato casa, aperto un conto in banca, fatto un abbonamento del telefono, adesso cominciamo a pensare all’avvenire e ad usufruire del sistema sanitario francese con meno stress possibile! Il passo un po’ ostico da affrontare è l’ottenimento di un numero di
Lun 27 ott

Operazione dolce – alla scoperta dei dolci italiani

operation_dolce
Al Fuori salone a Parigi organizzato qualche giorno fa dall’associazione I Love Italian Food, ho avuto il piacere di conoscere finalmente dal vivo alcune persone conosciute fin’ora solo virtualmente: una di queste è stata Stefano Palombari, fondatore del sito L’Italie à Paris, che mi ha parlato di questa operazione che non conoscevo e che trovo un’idea veramente carina…