Il Pass Navigo
20/01/2016
La prime d’activité
25/01/2016
Tutti

L’iscrizione all’AIRE

Abbiamo firmato un contratto d’affitto, ci siamo iscritti alla CAF (eventualmente), abbiamo aperto un conto in banca, fatto un abbonamento del telefono e siamo in possesso della Carte Vitale. L’ultimo passo da affrontare, quello psicologicamente più duro e quello che segna l’entrata ufficiale nella schiera degli emigrati, è l’iscrizione all’AIRE.

Questa strana sigla indica l’Anagrafe della popolazione Italiana Residente all’Estero e l’iscrizione è obbligatoria a partire dal terzo mese di residenza all’estero se si abiterà all’estero per più di un anno (nel senso che dopo tre mesi che abitate in Francia e sapete che ci rimarrete almeno un anno, dovete segnalare al vostro Comune italiano che abitate all’estero con tutto quello che ne consegue).

Informazioni principali

  • l’iscrizione all’AIRE comporta il cambio di residenza dall’Italia alla Francia
  • non avete l’obbligo di cambiare la carta d’identità con il nuovo indirizzo, il cambio avverrà al momento del rinnovo della carta
  • in Francia non c’è differenza tra domicilio e residenza, la vostra residenza è l’indirizzo dove abitate e cambia se traslocate
  • l’AIRE è un servizio per comunicare con il vostro Comune italiano, non ha nulla a che vedere con l’amministrazione francese, è il legame tra voi e l’Italia.

SITO UTILISSIMO: tutte le domande e risposte più frequenti sull’AIRE le potete trovare su EXPATCLIC

ATTENZIONE : l’iscrizione all’AIRE comporta la resiliazione della copertura sanitaria italiana, quindi prima di iscrivervi accertatevi di essere coperti dalla Francia

Perché iscriversi

  • Per poter votare dall’estero con le fantastiche schede elettorali che ti arrivano per posta e usare la propria camera da letto come cabina elettorale
  • Per poter richiedere o rinnovare ogni tipo di documento (passaporto, carta d’identità…) senza dover tornare in Italia
  • Perché è obbligatorio 🙂

Come fare per iscriversi

  1. Iscrivetevi sul portale SECOLI
  2. Dopo aver creato l’account, connettetevi al sito e cliccate sulla pagina ANAGRAFE CONSOLARE E AIRE
  3. Compilate il modulo e seguite le istruzioni.

È il Consolato che poi provvederà a comunicare il tutto al vostro Comune di residenza italiano.

TEMPISTICHE: non ho ancora testato le tempistiche con il portale SECOLI, ma prima i tempi andavano dai 3 ai 6 mesi.

TUTTE LE INFORMAZIONI DETTAGLIATE LE TROVATE CLICCANDO QUI

258 Commenti

  1. Michele ha detto:

    Buonasera , io vivo in Francia e sono iscritto all’aria insieme a mia moglie che è straniera di un altro paese, purtroppo gli è scaduto il permesso di soggiorno italiano , chiedo a voi se sapete dove posso rinnovare il permesso di soggiorno di mia moglie in Francia , grazie

  2. Chillrmi ha detto:

    buongiorno sono una cittadina Italiana residente in Germania da circa 30 anni ,ho gia un passaporto che mi scade fra due mesi ,volevo rinnovarlo ma nel modulo di richiesta mi dice iscrizione al aire ,e possibile che io nn sia iscritta? ho 10 anni fa il consolato mi ha iscritta automaticamente ? come posso sapere se sonp gia iscritta? nn riesco a avere informazioni dal consolato di stoccarda nessuno risponde ne x email ne x tel.. grazie se qualcuno puo darmi informazioni
    cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi